04 Luglio 2020
Storia e principi

Premessa

La nostra storia

La prima AVO, nata a Milano nel 1975 è nata dall’intuizione del Professore Emilio Longhini che, percorrendo i tempi, aveva capito che una struttura sanitaria deve non solo curare ma anche prendersi cura di un malato e che questa parte del compito poteva essere svolta soltanto da un gruppo di volontari indipendenti dalla struttura stessa.
Il carattere innovativo e sperimentale di questo servizio non aveva fatto prevedere al suo fondatore che, nel corso di pochissimi anni, le AVO si sarebbero spante a macchia di leopardo in tutto il territorio italiano portando così alla creazione di Federavo nel 1980.

La Toscana non è rimasta estranea allo sviluppo di questa Associazione che, pure “in punta di piedi”, svolgeva un ruolo fondamentale in un ambiente chiuso come lo erano allora le corsie di qualsiasi ospedale. Nasce nel 1979 a Montevarchi la prima AVO della Toscana, fondata da Rosanna Casili, che festeggia dunque quest’anno i suoi 40 anni di servizio con la nuova denominazione di Avo Valdarno.
A questa prima AVO seguono le altre che attualmente costituiscono i 22 soci dell’AVO Regionale Toscana, nata nel 1994 per volere dei Presidenti delle AVO locali col compito di rappresentare la voce dei volontari, base e linfa dell’Associazione, presso Federavo.

L’AVO Regionale Toscana si congratula con tutte le AVO che nel corso di questi anni hanno contribuito con gesti semplici e umili ad accompagnare ed ascoltare il loro prossimo con gioia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account